Giovedì 2 agosto nuovo appuntamento a Putifigari con le anteprime di “Dall’altra parte del mare”. Alle 21,00 lo splendido scenario di Piazza Boyl ospiterà Anna Melis che converserà con Eleonora Cherchi del suo romanzo “Lunissanti”, recentemente pubblicato dalle edizioni Frassinelli.

IL LIBRO. Si può scrivere un romanzo sull’amore, sui suoi molteplici e irrazionali volti, senza trasformarlo in un banale romanzo d’amore? Si può ambientare una storia in una Sardegna del primo Novecento senza cadere in abusati cliché e ambientazioni già note? Anna Melis ci prova con questa sua terza opera, che dalla suggestiva rocca di Castelsardo e dalla festa di Lunissanti si origina e muove. E lo fa con maestria e pazienza, nodo dopo nodo, senza cercare mai di affrettare la posa delle sue parole. Lo fa con il suo incedere preciso, luminoso e avvolgente. Lo fa scavando nell’animo dei suoi personaggi, soprattutto quelli femminili, ascoltandone desideri e paure, intercettandone e disegnandone fantasie e ansie, con una sensibilità che va oltre la parola scritta. Il risultato è una trama fitta e convincente di emozioni e vicende, che nei personaggi di Ada e Lauretta (di cui il lettore non potrà mai più dimenticarsi) trova le sue creature più tormentate e belle. (Cristian Mannu)

Anna Melis è nata a Cagliari nel 1974. Ha studiato medicina a Bologna, dove vive. Il suo primo romanzo, Da qui a cent’anni (2012), è stato accolto con grande entusiasmo dai giurati del Premio Calvino, tra cui Michela Murgia, Daria Galateria, Daniele Giglioli, dove la Melis è stata finalista.

Dall’altra parte del mare è organizzato dall’Associazione Itinerandia e dalla Libreria Cyrano con il patrocinio delle Amministrazioni comunali di Alghero e Putifigari e della Fondazione Meta e con la collaborazione del Sistema Bibliotecario Coros Figulinas e la coop. Comes.