Non si fermano a Cagliari le “sfide stra(ordinarie)” lanciate dal Centro Internazionale del Fumetto: dopo gli appuntamenti principali che si sono tenuti dal 23 al 25 del mese scorso tra il nuovo polo bibliotecario in via Falzarego e l’Exmà, il festival Nues – fumetti e cartoni nel Mediterraneo completa questa settimana il cartellone della sua nona edizione facendo tappa in altri centri dell’isola.

Protagonisti di Nues Extra – questo il titolo dell’ultima sezione del festival – due fumetti cui il Centro è particolarmente affezionato: “Badù e il nemico del sole, edito l’anno scorso da Tunué, e “Dimonios – La leggenda della Brigata Sassari, pubblicato da Grafiche Ghiani nel 2016. Il primo è giallo, un’avventura e un viaggio verso terre lontane dove il pregiudizio, la superstizione e la magia raccontano una storia di emarginazione al contempo distante e vicinissima. Sceneggiato da Bepi Vigna e illustrato da Gildo Atzori, “Dimonios” prende invece spunto da una novella di Giuseppe Dessì, “La Trincea”, per rievocare le vicende dei ragazzi sardi catapultati sul fronte della Grande Guerra sotto le insegne della Brigata Sassari.

Dopo un incontro dedicato a “Badù e il nemico del sole” con gli allievi dell’Istituto Comprensivo Nivola di Iglesias (lunedì scorso, 10 dicembre) e una presentazione di “Dimonios” nella Biblioteca Comunale di Nuxis (giovedì 13), Nues approda nel fine settimana in Ogliastra. Doppio appuntamento a Lanusei, venerdì 14: in programma in mattinata nelle scuole elementari un nuovo incontro-laboratorio su “Badù e il nemico del sole” con Stefania Costa e Laura Congiu, che insieme a Stefania Potito e Gabriele Peddes hanno fatto parte del team di disegnatori della storia scritta da Francesca Ceci e Christian Bouah. Nel tardo pomeriggio, alle 18, spetterà invece a Bepi Vigna il compito di presentare l’opera dedicata alla Brigata Sassari, nei locali della Biblioteca Comunale “Angelino Usai”.

L’indomani, sabato 15 dicembre, l’ultimo impegno in agenda è a Baunei con la presentazione dei due fumetti organizzata in collaborazione con la Cooperativa Schema Libero al Centro di Documentazione sulla via Orientale Sarda. Protagonisti, a partire dalle 18, ancora Bepi Vigna, Stefania Costa e Laura Congiu.